Di chi ti ricordi per sorridere?
Ti ho sempre descritto come la ”pecora nera” della nostra storia, di quello che si, mi ha amato, ma non come si deve, non abbastanza da farmi stare bene. Io ero quella che ti amava senza limiti, ma non lo dimostrava.
E se fosse stato il contrario? Se ero io la pecora nera? Se eri tu quello che mi amava fino a morire, ed io negavo il tuo amore, per il mio essere così difficile? Mi hai sempre dimostrato che mi amavi, tutt’ora lo fai anche se non stiamo insieme, ed io lo nego, mando via il tuo amore come ho sempre fatto, mi chiudo dentro me e do la colpa a te per questo mio casino.
Cristo, tu mi ami, mi ami da far schifo.
Mi amavi e mi ami ancora.
Lo capisco dal modo in cui mi chiami ed io non rispondo, dal modo in cui mi cerchi ed io non mi lascio trovare, dal modo in cui vuoi riprovarci e io mi giustifico per le assenze, giustifiche false.
Mi amavi e lo si capiva perchè avevi rinunciato a quasi-tutto per me, mi cercavi anche se ero io quella a sbagliare, mi facevi sorridere anche quando ti facevo del male.
Sono io quella che non ti ha mai amato abbastanza, e cristo, questo mi fa male ogni giorno di più.
Se ti avessi dato l’amore che meritavi, senza scoraggiarti, senza farti male, a quest’ora staremo bene, insieme.
E invece non ho fatto altro che distruggere ogni parte di noi, dando la colpa a te, come una bambina viziata, come una vigliacca.
L’amore non fa per me, non so prendermene cura, e do la colpa agli altri perchè io non sono capace di amare.
Non lo so fare. (via gliocchisorridono)
28 notes
Una volta ho dedicato le mie parole ad una persona sbagliata e mentre lo facevo, mi sembrava di bestemmiare. (via gliocchisorridono)
15 notes

..ma in silenzio continuerò a dedicarti ogni mio sogno.

(via gliocchisorridono)

(via dimentichiamocidinoi)

739 notes
Una volta ho dedicato le mie parole ad una persona sbagliata e mentre lo facevo, mi sembrava di bestemmiare.
15 notes
Ti ho sempre descritto come la ”pecora nera” della nostra storia, di quello che si, mi ha amato, ma non come si deve, non abbastanza da farmi stare bene. Io ero quella che ti amava senza limiti, ma non lo dimostrava.
E se fosse stato il contrario? Se ero io la pecora nera? Se eri tu quello che mi amava fino a morire, ed io negavo il tuo amore, per il mio essere così difficile? Mi hai sempre dimostrato che mi amavi, tutt’ora lo fai anche se non stiamo insieme, ed io lo nego, mando via il tuo amore come ho sempre fatto, mi chiudo dentro me e do la colpa a te per questo mio casino.
Cristo, tu mi ami, mi ami da far schifo.
Mi amavi e mi ami ancora.
Lo capisco dal modo in cui mi chiami ed io non rispondo, dal modo in cui mi cerchi ed io non mi lascio trovare, dal modo in cui vuoi riprovarci e io mi giustifico per le assenze, giustifiche false.
Mi amavi e lo si capiva perchè avevi rinunciato a quasi-tutto per me, mi cercavi anche se ero io quella a sbagliare, mi facevi sorridere anche quando ti facevo del male.
Sono io quella che non ti ha mai amato abbastanza, e cristo, questo mi fa male ogni giorno di più.
Se ti avessi dato l’amore che meritavi, senza scoraggiarti, senza farti male, a quest’ora staremo bene, insieme.
E invece non ho fatto altro che distruggere ogni parte di noi, dando la colpa a te, come una bambina viziata, come una vigliacca.
L’amore non fa per me, non so prendermene cura, e do la colpa agli altri perchè io non sono capace di amare.
Non lo so fare.
28 notes
Quando una persona ci ama, a volte tendiamo a non accorgercene subito e magari iniziamo anche a dubitare dei loro sentimenti, ma quando una persona non ci ama più, è impossibile non accorgersene.
62 notes
Q: Ei scrittrice, come va?

Hei, abbastanza bene. E tu?


asked by Anonymous

2 notes
Q: Scrivi da Dio e le risposte che dai a chi ti scrive sono fantastiche, complimenti :)

Grazie per i complimenti. Tu sei fantastica! :)


asked by afterallimhere

0 notes
Lo sai come si fa a riconoscere se qualcuno ti ama? Ti ama veramente, dico? Credo che sia una cosa che ha a vedere con l’aspettare. Se è in grado di aspettarti, ti ama. A. Barricco (via ilmareditroppo)

maro VEDI??

(via warriorwithoutname)

8,547 notes
Non voglio mai più abituarmi a nessuno, a nessun buongiorno, a nessun odore, a nessuna voce, a nessun modo di entrarmi dentro, a nessun difetto, a nessuna felicità. Sono stata veramente imprudente. S. Casciani. (via ragazzocchicielo)

(via controilventoconilvoltospento)

416 notes
Q: Ciao meraviglia, credo che da stasera non mollero' piu' il tuo blog. Metti l'anima in quello che scrivi e mi fai venire i brividii <3

Oh l’amore. Grazie, grazie davvero! :)


asked by riderecomenonavessimaipianto

2 notes
Ma davvero non ti accorgi che ogni parola che scrivo é un grido d’aiuto? Mi manchi ed è scritto persino a lettere maiuscole nei miei occhi.
196 notes
- dammi un pugno in faccia.
- Perchè?
- perchè non si sente la mancanza di chi ti da un pugno in faccia.
79 notes
Q: ciao, scusa se ti disturbo ma ci tenevo a dirti che hai un blog stupendo. Ciauuu :3

Nessun disturbo. Grazie!


asked by fra71195

3 notes
Non ho mai saputo abbracciare una persona.
Avevo paura di mettere due braccia troppo strette intorno al collo, per rischiare di soffocare, oppure due braccia introno ai fianchi troppo leggere, prive di coraggio, come quando si perde qualcuno.
Ma con te, è diverso.
Abbracciarti è come mettere un pezzo di un puzzle, mettere a posto i pezzi di cuore che sono dentro me.
Combaciamo.
E lo capisco perchè non ho mai paura di soffocarti e nemmeno di perderti. Sei una certezza tra le mani.
97 notes